Archivi del blog

pexels-photo-234137.jpeg

3 idee per decorare le pareti della cameretta dei bambini

Accoglienti, colorate e semplici: sono queste le caratteristiche principali delle camerette dei bambini. È l’ambiente della casa che vivranno di più, e proprio per questo motivo il suo allestimento non deve essere lasciato al caso: la creatività e la fantasia sono alleate importanti in questa operazione. Soluzioni come decorazioni sui muri, quadri, carte da parati colorate, adesivi da parete possono cambiare il volto alla camera con poca spesa.

Non sottovalutate l’opinione dei bambini: la stanza rifletterà la loro individualità, accompagnerà la loro crescita, li vedrà cambiare idea in fretta: quindi optare per delle decorazioni versatili nel tempo sarà una buona soluzione.

design-240742_1920

Miracoli di colore: gli accorgimenti per affittare il tuo immobile più facilmente

Scegliere la giusta cromia per gli spazi dell’appartamento che si intende affittare è una strategia utile per semplificare la ricerca di un inquilino, facendolo letteralmente innamorare dei nostri interni. I colori evocano sensazioni molto personali, e sono capaci di influenzare la percezione di un ambiente in modo decisivo: per questo è importante creare il giusto comfort abitativo, giocando con le sfumature, i contrasti e le nuance giuste.

NEWS

20161217114840-reitaly

Re Italy: il rilancio dell’immobiliare

Il RE ITALY si conferma uno degli eventi principali del settore italiano. Nel corso dell’ultima edizione invernale, il Winter Forum 2018, lo scorso 25 gennaio presso Palazzo Mezzanotte, sede della […]
Progetto Orti2 V8-ORTI interna MOD2

Sigest per Horti, “il segreto di Porta Romana”

Horti è un’iniziativa fondamentale per il tessuto urbano e di grande pregio residenziale per il portfolio immobiliare della città. Si tratta, infatti, di una vera e propria trasformazione urbana di […]
Milano

Milano vista da fuori il punto di vista del Times

Milano oggi, in questo 2018 che inizia, appare più compatta, evidenza che ciascuna scelta è sempre frutto di un lavoro di pesi e contrappesi. Questa consapevolezza comincia finalmente a diffondersi […]