Una casa pensile…

“Una casa pensile in aria sospesa con funi a una stella” Zibaldone, 1° ottobre 1820

“Una casa pensile in aria sospesa con funi a una stella”

Zibaldone, 1° ottobre 1820

Abbiamo scelto questo verso dello Zibaldone per i nostri saluti e auguri di buone vacanze, perché possano essere delle vacanze che portano lontano – non fisicamente, ma con la mente e col pensiero – e in alto, per arrivare a guardare il mondo da lontano, come vicini a una stella.

Anche noi immaginiamo, come Giacomo Leopardi, una casa che – come fosse una altalena – rimane sospesa nel cielo con funi, legata a una stella: perché è la casa dei sogni, quella che, con grande passione, entusiasmo e professionalità, cerchiamo quotidianamente di mettere a punto, disegnare e studiare per voi, i nostri Clienti.

Col desiderio di ascoltare sempre più il vostro pensiero e i vostri gusti, preannunciamo una novità che vogliamo realizzare da settembre, al fine di rendere i nostri servizi sempre più “su misura”: vorremmo inviarvi e sottoporvi periodicamente un veloce sondaggio con domande inerenti la “casa dei sogni” e la vita quotidiana.

Ringraziamo fin da ora tutti coloro che vorranno dedicarci qualche minuto: saremo felici di poter salire insieme a voi sulla vostra casa pensile e ammirare il mondo dall’alto!

Vi informiamo che i nostri uffici riapriranno il 28 agosto: un caro saluto e buona estate!

Il Team di SIGEST

 

 

Leave a Comment

NEWS

20161217114840-reitaly

Re Italy: il rilancio dell’immobiliare

Il RE ITALY si conferma uno degli eventi principali del settore italiano. Nel corso dell’ultima edizione invernale, il Winter Forum 2018, lo scorso 25 gennaio presso Palazzo Mezzanotte, sede della […]
Progetto Orti2 V8-ORTI interna MOD2

Sigest per Horti, “il segreto di Porta Romana”

Horti è un’iniziativa fondamentale per il tessuto urbano e di grande pregio residenziale per il portfolio immobiliare della città. Si tratta, infatti, di una vera e propria trasformazione urbana di […]
Milano

Milano vista da fuori il punto di vista del Times

Milano oggi, in questo 2018 che inizia, appare più compatta, evidenza che ciascuna scelta è sempre frutto di un lavoro di pesi e contrappesi. Questa consapevolezza comincia finalmente a diffondersi […]