Re Italy: il rilancio dell’immobiliare

Il RE ITALY si conferma uno degli eventi principali del settore italiano. Nel corso dell’ultima edizione invernale, il Winter Forum 2018, lo scorso 25 gennaio presso Palazzo Mezzanotte, sede della Borsa Italia, si sono dati appuntamento oltre 600 addetti ai lavori dei settori immobiliare e risparmio gestito.

Un momento cruciale di confronto, aggiornamento, incontro degli stati generali del settore e soprattutto un’occasione per presentare il manifesto per il rilancio dell’immobiliare, firmato dalle associazioni e dagli operatori che condividono l’idea di istituire un ministero per lo sviluppo dell’immobiliare, della casa e dell’edilizia. Tra le proposte avanzate dal manifesto, la richiesta di ridurre il carico fiscale sul settore, estendere la cedolare secca, liberalizzazione delle locazioni commerciali, stabilizzazione degli incentivi per le ristrutturazioni e approvazione di misure di stimolo alla riqualificazione urbana.

Nel nostro Paese difatti, il settore immobiliare rappresenta il 20% del PIL. L’appello congiunto di tutti gli operatori è forte e chiede misure determinanti per rendere attraente il mercato italiano per gli investitori, in particolar modo anche quelli internazionali. In questo contesto Vincenzo Albanese, CEO di Sigest e membro del Comitato Scientifico di RE ITALY ha commentato: “Il mercato milanese in questi ultimi due anni ha dato segnali molto positivi. Parliamo però solo dell’area di Milano, mentre altrove la situazione rimane critica. Per poter guardare al futuro in una prospettiva costruttiva occorre continuare a mettere in campo, e attuare, misure per favorire gli investimenti, soprattutto quelli di matrice internazionale.”

Leave a Comment

NEWS

Tramonto Maldive

Buone vacanze da Sigest!

” A man travels the world over in search of what he needs and returns home to find it.” George Moore, celebre letterato irlandese dello scorso secolo, attraverso questa citazione […]