Una Pasqua senza confini

Di confini non ne ho mai visto uno. Ma ho sentito che esistono nella mente di alcune persone.”
Thor Heyerdahl, esploratore

Superare i propri confini è un dictat che mai come oggi ognuno di noi dovrebbe impegnarsi a seguire. Stiamo assistendo a un momento unico dell’economia politica globale dove i driver e le potenze strategiche non sono più le nazioni bensì  le città e i suoi abitanti. Uno scenario nel quale il confronto e la condivisione sono parole chiave di conoscenza e crescita.

Come evidenziato anche al Mipim 2018, oggi le metropoli sono i driver delle principali innovazioni, competono a livello globale e –  in un contesto senza confini – si contaminano al fine di migliorare sempre di più la vita di chi le abita. La partecipazione e condivisione delle esperienze, sia di successo sia fallimentari, sono preziose per consentire il progresso e la ricerca di soluzioni in grado di ottimizzare le poche risorse disponibili, limitare gli errori e spingere altresì verso una rigenerazione del tessuto urbano, rinnovando il portfolio immobiliare e creando nuove destinazioni per brownfield.

Con questa riflessione ci impegniamo per primi a sensibilizzare la realtà in cui viviamo e vi auguriamo una buona Pasqua. Che sia un’occasione per riposarsi, far crescere nuove idee da condividere per avanzare insieme verso un futuro, prossimo, più umano e sostenibile.

 

Il Team di Sigest

Leave a Comment

NEWS

OsservatorioProptech

Proptech: nasce l’Osservatorio Permanente Sigest

Obiettivo della nuova divisione è quello di intercettare,  nell’attuale scenario di forte spinta alla digitalizzazione anche del Real Estate,  le idee più innovative per la trasformazione dei servizi in un’ottica 4.0. Sigest […]