A Milano aumenta la popolazione ed è under 40

Sono un milione e 368mila gli attuali residenti nella città di Milano: il dato più alto nell’ultimo decennio.

è quanto emerge dall’ultimo rapporto Cresme (Centro ricerche economiche e sociali del mercato dell’edilizia): una Milano sempre più grande, quindi, ma anche più giovane, perché sono gli under 40 a guidarne la crescita.

 

Quello che sta accadendo a Milano rappresenta, secondo il Cresme, una vera e propria rigenerazione della struttura demografica, grazie al costante afflusso di giovani italiani e stranieri che arrivano qui in cerca di un impiego e, allo stesso tempo, una “fuoriuscita” di popolazione anziana, destinata a scendere dall’attuale 23,6% a un valore che non dovrebbe superare il 16% nel 2015.

 

Milano è una delle poche città italiane che offre un futuro ai giovani: solo nel 2015 ha attirato 16.240 nuovi residenti, l’88% dei quali con un’età compresa tra i 15 e i 39 anni.

 

La città dovrà conseguentemente pensare sempre di più a nuove politiche per gli under 40, in particolar modo per quanto riguarda il mercato delle case residenziali. Come afferma, infatti, l’assessore all’Urbanistica Pierfrancesco Maran: “anche nei prossimi piani di sviluppo dovremo puntare sempre più sulle case in affitto e meno su quelle di proprietà”.

 

Un vero e proprio miracolo per il capoluogo lombardo, che va in controtendenza rispetto a un Paese in cui le città perdono costantemente residenti. Secondo l’Istat, infatti, l’Italia nel 2015 ha registrato per la prima volta in 90 anni una diminuzione consistente di popolazione.

 

L’inversione di tendenza milanese è, invece, cominciata durante la stagione dell’EXPO2015, è poi proseguita nel 2016 e sembra non arrestarsi nemmeno nel 2017.

Leave a Comment

NEWS

OsservatorioProptech

Proptech: nasce l’Osservatorio Permanente Sigest

Obiettivo della nuova divisione è quello di intercettare,  nell’attuale scenario di forte spinta alla digitalizzazione anche del Real Estate,  le idee più innovative per la trasformazione dei servizi in un’ottica 4.0. Sigest […]