Il mercato residenziale in Italia nel primo trimestre del 2017

L’OMI – Osservatorio del Mercato Immobiliare – ha recentemente pubblicato un nuovo Rapporto Immobiliare relativo ai dati statistici del primo trimestre del 2017.

L’OMI – Osservatorio del Mercato Immobiliare – ha recentemente pubblicato un nuovo Rapporto Immobiliare relativo ai dati statistici del primo trimestre del 2017.

Secondo il Rapporto, nel primo trimestre del 2017 sono state compravendute 122 mila abitazioni, quasi 10 mila in più rispetto all’omologo trimestre del 2016, pari a una crescita del +8,6%.

 

Tra le varie aree del Paese analizzate, sono state le Isole a mostrare il tasso di variazione più elevato, +11,9%, con circa 11 mila abitazioni compravendute. Nelle aree del Nord i rialzi sono stati entrambi vicini al 10%, con quasi 42 mila abitazioni compravendute nel Nord Ovest e quasi 23 mila nel Nord Est. Al Centro il rialzo è stato prossimo all’8% con più di 25 mila abitazioni scambiate e, infine, al Sud gli scambi sono saliti del 5,1%, superando le 21 mila unità compravendute.

 

Distinguendo il mercato residenziale tra comuni capoluogo e non, nel I trimestre del 2017 si rilevano rialzi delle compravendite sostanzialmente identici nei due comparti, +8,7% nei capoluoghi e +8,6% nei comuni minori. I risultati appaiono più diversificati nella ripartizione per aree geografiche con i capoluoghi del Centro che mostrano un rialzo quasi doppio di quello dei restanti comuni (+10,2% rispetto a +5,9%).

 

Nelle otto maggiori città italiane per popolazione, la crescita delle compravendite di abitazioni nel I trimestre del 2017, rispetto al trimestre omologo del 2016, ha sfiorato il 10% con 22.170 unità scambiate. A Milano, in particolare, continua la crescita del mercato a tassi elevati, con un rialzo del +13,8.

 

È stata pari a quasi 2 milioni di m2 la superficie, circa il 16% del totale nazionale, delle abitazioni compravendute nelle metropoli, in aumento, rispetto al I trimestre del 2016, del 9,8%. La superficie media delle abitazioni compravendute è più bassa a Milano sotto i 90 m2.  Sempre a Milano, infine, le abitazioni fino a 50m2, acquistate nel I trimestre 2017, sono state quasi il 20% del totale; di contro, a Napoli e a Firenze sono state compravendute le quote maggiori di case con superficie oltre i 145m2.

 

Leave a Comment

NEWS

20161217114840-reitaly

Re Italy: il rilancio dell’immobiliare

Il RE ITALY si conferma uno degli eventi principali del settore italiano. Nel corso dell’ultima edizione invernale, il Winter Forum 2018, lo scorso 25 gennaio presso Palazzo Mezzanotte, sede della […]
Progetto Orti2 V8-ORTI interna MOD2

Sigest per Horti, “il segreto di Porta Romana”

Horti è un’iniziativa fondamentale per il tessuto urbano e di grande pregio residenziale per il portfolio immobiliare della città. Si tratta, infatti, di una vera e propria trasformazione urbana di […]
Milano

Milano vista da fuori il punto di vista del Times

Milano oggi, in questo 2018 che inizia, appare più compatta, evidenza che ciascuna scelta è sempre frutto di un lavoro di pesi e contrappesi. Questa consapevolezza comincia finalmente a diffondersi […]