La rivoluzione della case smart sul mercato italiano: approda Google Home

Le case degli italiani sono sempre più smart. Il mercato delle soluzioni intelligenti ha registrato una crescita del 35% nel solo 2017, arrivando a toccare i 250 milioni di euro, un incremento allineato con quello degli altri paesi occidentali.

Ad aver attirato l’attenzione dei consumatori sulla smart home sono state soprattutto le applicazioni per la Sicurezza, per il Riscaldamento e per la gestione in remoto degli Elettrodomestici che hanno dato la possibilità di avere la propria abitazione sempre sotto controllo.

In questi giorni la battaglia per la conquista del mercato per la casa intelligente si sta giocando sugli smart speaker che trovano in Amazon, Apple e Google i grandi OTT con un ruolo di primo piano. Il primo assistente vocale in grado di riconoscere la lingua italiana, però, sarà Google Home un altoparlante iperconnesso in grado di interfacciarsi con tutti i dispositivi della smart home. L’assistente vocale dell’azienda tecnologica californiana può controllare ogni aspetto della casa, dalle lampadine intelligenti, al termometro smart, fino alla programmazione delle proprie serie tv preferite su Netflix. Google Home è lo smart speaker che integra l’intelligenza artificiale di Google Assistant: per attivare l’altoparlante basta dire “Ok Google” e la nostra richiesta, sia che si tratti del palinsesto televisivo o di abbassare la temperatura, sarà esaudita.

 

La dimensione fisica e digitale delle nostre case sta velocemente cambiando così come il vocabolario riferito alla stessa, per non perdersi nelle varie definizioni ecco la nostra piccola guida.

Leave a Comment

NEWS

Tramonto Maldive

Buone vacanze da Sigest!

” A man travels the world over in search of what he needs and returns home to find it.” George Moore, celebre letterato irlandese dello scorso secolo, attraverso questa citazione […]