Outdoor di tendenza: le novità 2017

Con l’arrivo dell’estate, giardini e terrazze riprendono vita e si prestano agli usi più disparati: cene all’aperto, feste in giardino, brunch domenicali o semplici momenti di relax al sole in compagnia di un libro, durante la bella stagione l’outdoor ritorna ad essere il protagonista delle nostre abitazioni.  Ma quali sono le novità e le tendenze introdotte quest’anno nell’arredamento per il giardino? Scopriamone alcune. 
Processed with VSCO with s3 preset

Con l’arrivo dell’estate, giardini e terrazze riprendono vita e si prestano agli usi più disparati: cene all’aperto, feste in giardino, brunch domenicali o semplici momenti di relax al sole in compagnia di un libro, durante la bella stagione l’outdoor ritorna ad essere il protagonista delle nostre abitazioni.  Ma quali sono le novità e le tendenze introdotte quest’anno nell’arredamento per il giardino? Scopriamone alcune. 

Arredamento ecofriendly

Le parole chiave per l’outdoor 2017 sono green, stile ibrido e diversità.

Cominciamo con la prima, ovvero l’arredo ecosostenibile. Grazie alla ricerca e all’innovazione nel settore, infatti, non c’è che l’imbarazzo della scelta per materiali, mobili e i complementi ecofriendly, resistenti a condizioni meteorologiche avverse e rispettosi dell’ambiente. Per chi ama lo stile classico, i mobili da giardino in ferro battuto offrono una soluzione elegante ed ecosostenibile, grazie alla lunga durabilità conferita da trattamenti speciali che rendono questi arredi resistenti alla ruggine e agli agenti esterni.

nature-flowers-table-balcony

Tanti stili per l’outdoor

Passiamo poi a quello che viene definito lo stile ibrido, una delle novità più interessanti di quest’anno: si tratta dell’utilizzo di elementi da interno per gli esterni (e viceversa) con lo scopo di creare una continuità spaziale fra dentro e fuori. Sedute, tavoli, ma anche complementi come soprammobili e accessori. Nella maggior parte dei casi non si tratta di veri e propri arredi pensati per l’interno e usati in outdoor, bensì di prodotti realizzati con materiali adatti all’uso esterno che hanno l’aspetto di mobili da indoor. Con questi elementi si può giocare ed essere creativi, e proprio l’approccio creativo ci porta a discutere la terza tendenza del 2017: la diversità.

Tropical, contemporaneo, shabby chic, etnico, colori minimal, caldi o ispirati ai toni del mare, mood vintage o moderno. Lo stile di quest’anno sono tutti gli stili, che si tratti di sceglierne uno e mantenersi coerenti con esso o che si decida di mixare elementi da mondi diversi per un risultato sorprendente. Le stampe tropical per cuscini e imbottiture possono abbinarsi a tende bianche, un tavolino in cristallo può accompagnarsi a pouf dalle trame geometriche e dai toni vividi ispirati all’Oriente. Per quanto riguarda i colori, si può andare sul sicuro con una palette chiara, o puntare sul contrasto bianco-nero. Gli azzurri e i verdi la fanno da padrone per chi ama arredi appariscenti, mentre per chi preferisce sfumature più naturali gli azzurri tenui, i grigi e i blu navy del mood coastal sono perfetti e rimandano alla spiaggia e al mare.

A photo by Dave Lastovskiy. unsplash.com/photos/RygIdTavhkQ

E l’illuminazione? Anche in questo caso si può scegliere fra le atmosfere calde di candele e lanterne, e lampade regolabili per modificare il livello di illuminazione al variare della luce naturale, tutto dipende dall’atmosfera che si vuole conferire al proprio giardino.

L’estate 2017 in giardino è dunque dedicata alla sperimentazione, al gioco fra stili e all’ecosostenibilità, e soprattutto è personalizzabile in tutto e per tutto. L’arredo si avvicina sempre più alla persona e ai suoi gusti e apre infinite possibilità, sia dentro che fuori casa.

Leave a Comment

NEWS

Vivere-sotto-Copertura-1

Vivere sotto copertura

Cogliere gli aspetti essenziali delle dinamiche che caratterizzano oggi il settore edilizio e immobiliare è lo spirito con il quale è stato elaborato il testo, pubblicato lo scorso ottobre, a […]