Arredare casa in stile contemporaneo: tutte le novità 2017

Design contemporaneo. Una categoria che include mobili e complementi lineari, minimal ed esclude ciò che è classico, rétro o rustico. Ma anche design tecnologicamente avanzato, che cavalca i trend del momento e sa sorprendere, ben lontano dall’idea monotona spesso associata a questo tipo di arredamento. Al contrario, il design contemporaneo mantiene un’eleganza raffinata e al contempo decisa, in un gioco di contrasti cromatici e materici che dà vita a spazi con allure moderna e un carattere che fa della semplicità la propria forza.
pexels-photo-284847.jpeg

Design contemporaneo. Una categoria che include mobili e complementi lineari, minimal ed esclude ciò che è classico, rétro o rustico. Ma anche design tecnologicamente avanzato, che cavalca i trend del momento e sa sorprendere, ben lontano dall’idea monotona spesso associata a questo tipo di arredamento. Al contrario, il design contemporaneo mantiene un’eleganza raffinata e al contempo decisa, in un gioco di contrasti cromatici e materici che dà vita a spazi con allure moderna e un carattere che fa della semplicità la propria forza.

Nel 2017, arredare casa in stile contemporaneo significa uscire dagli schemi e osare, sempre con garbo, abbracciando contaminazioni di ogni sorta senza rinunciare all’equilibrio e alla coerenza. Si vede il contemporaneo associato al rustico, persino allo shabby chic e al vintage, e le possibilità diventando davvero tantissime.

I trend più in voga per quest’anno in tema di arredamento contemporaneo riguardano senz’altro i materiali; spazio allora al laccato, al lucido in contrasto con l’opaco, alle basi in acciaio e al gres porcellanato per i pavimenti. Per quanto riguarda i colori, il bianco la fa sempre da padrone ma può accompagnarsi a toni vividi come verde acido e violetto. Nella palette non possono mancare anche toni neutri come grigi e beige. Altra new entry per il 2017 è la carta da parati, nuovo trend per rivestire le pareti di tutta la casa. L’offerta spazia da tinte unite neutre a pattern geometrici dai colori metallici, passando per disegni a tema tropicale. Infine le superfici riflettenti: nel design contemporaneo nel 2017 non possono mancare gli specchi! Dimensioni, forme e applicazioni diverse per ogni ambiente, ed un unico imperativo: giocare con la luce.

Ma quale applicazione possono avere questi trend nei diversi ambienti di una casa arredata in stile contemporaneo? Partiamo dalla sala da pranzo, dove si opterà per pareti chiare e mobili dalle linee minimal che lasciano spazio a sedie bianche e nere e un tavolo in rovere massello. Ecco una sala da pranzo contemporanea raffinata, che dia un’idea lussuosa dell’ambiente.

pexels-photo-243148.jpeg

Dalla sala da pranzo al soggiorno, che offre infinite opzioni d’arredo: estremamente all’avanguardia, il soggiorno contemporaneo dovrà ospitare soluzioni ergonomiche ed innovative, soprattutto dal punto di vista tecnologico e dei materiali. I mobili devono presentare linee pulite e nette, forme squadrate, rettangolari, cubiche o circolari. I materiali perfetti per un soggiorno contemporaneo spaziano dalle superfici laccate a quelle serigrafate.

sofa-669415_1920

Passiamo infine alla camera da letto: la si potrà rendere più calda e accogliente unendo al contemporaneo uno stile dai toni più morbidi e giocando con i complementi: ad esempio si potranno accompagnare ad un letto moderno dei cuscini in velluto, un grande tappeto dai colori caldi, delle tende uno specchio ovale, appeso al muro con una fascia di cuoio. Le pareti rimangono neutre ma si aggiungono dei tocchi più personali come quadri o sculture che rimandino all’arte contemporanea e diano personalità all’ambiente.

pexels-photo-271655.jpeg

Leave a Comment

NEWS

pasqua

UNA PASQUA SENZA CONFINI

“Di confini non ne ho mai visto uno. Ma ho sentito che esistono nella mente di alcune persone.” Thor Heyerdahl, esploratore
SLV cam 11 garden 01 final

A MILANO ARRIVA L’AURORA

Nato dalla sinergia tra Värde Partners, Borio Mangiarotti e Sigest, il progetto residenziale “Aurora-La nuova Milano da vivere” è pronto a prendere il via. Un’area di 11.700 metri quadri tra via Silva, viale Eginardo e via Flavio Gioia, nella zona dell’ex […]