3 idee per decorare le pareti della cameretta dei bambini

Accoglienti, colorate e semplici: sono queste le caratteristiche principali delle camerette dei bambini. È l’ambiente della casa che vivranno di più, e proprio per questo motivo il suo allestimento non deve essere lasciato al caso: la creatività e la fantasia sono alleate importanti in questa operazione. Soluzioni come decorazioni sui muri, quadri, carte da parati colorate, adesivi da parete possono cambiare il volto alla camera con poca spesa. Non sottovalutate l’opinione dei bambini: la stanza rifletterà la loro individualità, accompagnerà la loro crescita, li vedrà cambiare idea in fretta: quindi optare per delle decorazioni versatili nel tempo sarà una buona soluzione.
pexels-photo-234137.jpeg

Accoglienti, colorate e semplici: sono queste le caratteristiche principali delle camerette dei bambini. È l’ambiente della casa che vivranno di più, e proprio per questo motivo il suo allestimento non deve essere lasciato al caso: la creatività e la fantasia sono alleate importanti in questa operazione. Soluzioni come decorazioni sui muri, quadri, carte da parati colorate, adesivi da parete possono cambiare il volto alla camera con poca spesa.

Non sottovalutate l’opinione dei bambini: la stanza rifletterà la loro individualità, accompagnerà la loro crescita, li vedrà cambiare idea in fretta: quindi optare per delle decorazioni versatili nel tempo sarà una buona soluzione.

pexels-photo-315265.jpeg

Il colore della cameretta

Il punto di partenza nella decorazione della stanza dei bambini, come già avviene per il salotto, è il colore: accompagna gli elementi di arredo presenti nella camera, come il letto, l’armadio, la cassettiera, le tende, ed è la base per qualsiasi stile adotterà la stanza. In generale, tessuti morbidi e colori allegri sono la scelta migliore per trasmettere il giusto comfort a un ambiente vitale. Scegliete la delicatezza dei colori pastello per le bambine, amanti del rosa, ma che non disprezzano anche colori come il rosso brillante, soprattutto se più piccole; per i maschi propendete per toni più energici come il blu e il verde. Ad accompagnare questi colori sulle pareti, le decorazioni con carta da parati: sono una soluzione versatile e facilmente removibile, che vi permetterà di cambiare il volto della camera nel corso del tempo senza particolari intoppi.

Gli adesivi colorati

imgpsh_fullsize

Un espediente molto apprezzato dai più piccoli sono gli stickers da parete: molto meno costosi della carta da parati e più semplici da usare rispetto agli stencils, gli adesivi vi permetteranno di rendere la stanza colorata e originale. Sono molto diffusi grazie alla loro applicazione semplice e veloce; senza dubbio il loro successo è dato dall’ampissima scelta di stile e soggetti, che incontrano le preferenze e i gusti a tutte le età. Accertatevi che isolino completamente l’inchiostro, in modo da non venire a contatto con l’ambiente, l’aria e soprattutto i bambini.

Le decorazioni 3D sui muri

butterfly-1049681_1920

Farfalle, un sole tra le nuvole, fiori, pesci colorati: le decorazioni 3D sui muri, realizzate in cartone o plastica, sono un elemento vivace, concreto e tangibile delle preferenze del piccolo inquilino della stanza. La loro presenza rende l’ambiente allegro, e rappresenta l’espressione della personalità e dei gusti del bambino che vive la sua cameretta.

Scegliere una casa dove far crescere il proprio figlio è sicuramente un passo cruciale nella vita di una famiglia. Se l’avete trovata, curate con molta attenzione lo spazio della casa a lui dedicato e non abbiate paura di renderlo protagonista: i suoi suggerimenti saranno un’ottima indicazione su come realizzare l’ambiente che sarà teatro delle fasi più importanti della sua crescita.

Leave a Comment

NEWS

05_milano_nuove_architetture

Archistar a Milano firmano nuovi edifici gioiello

Negli ultimi anni, Milano è stata al centro di una straordinaria rivoluzione dal punto di vista architettonico, con un fortissimo slancio verso la modernità di cui i grattacieli di Porta […]
contrato-compraventa-vivienda1

Legge sulla concorrenza nel mercato immobiliare

Lo scorso 29 agosto è entrata in vigore la legge concorrenza (la n.124/2017) che si inserisce nelle trattative di compravendita immobiliare con un’opzione che potenzialmente potrebbe mettere in difficoltà soprattutto […]