In primavera la città si vive “en plein air”

Maggio e giugno sono i mesi migliori per godersi Milano: i parchi e i giardini si riempiono di colori, le giornate si allungano e torna la voglia di stare all’aria aperta, anche solo per concedersi un paio d’ore di relax al termine di una lunga giornata lavorativa. Eccovi allora la nostra selezione di eventi da non perdere questa primavera per gustarsi la città al suo meglio.
Milano |Navigli 2

Maggio e giugno sono i mesi migliori per godersi Milano: i parchi e i giardini si riempiono di colori, le giornate si allungano e torna la voglia di stare all’aria aperta, anche solo per concedersi un paio d’ore di relax al termine di una lunga giornata lavorativa. Eccovi allora la nostra selezione di eventi da non perdere questa primavera per gustarsi la città al suo meglio.

Piano City, la città a suon di pianoforte

Aspettare l’alba al Parco Sempione accompagnati dalle note di un grande pianista internazionale. O farsi sorprendere da un concerto jazz improvvisato a bordo di un tram storico. Dal 18 al 20 maggio torna Piano City, il festival musicale che per tre giorni trasformerà Milano in un grande palcoscenico a cielo aperto, portando la musica fuori dai luoghi di esibizione tradizionali. Un intenso fine settimana in cui le note dei pianoforti risuoneranno nei luoghi più inconsueti: case, cortili, stazioni, tram, musei, mercati e parchi cittadini si apriranno al pubblico ospitando decine di concerti, da Mozart a Frank Zappa, da Ellington ai Rolling Stones. Per una grande festa della musica aperta davvero a tutti, grandi e piccoli (che si divertiranno un mondo assistendo ai Kids Concert a loro dedicati).

Il nostro consiglio | Vere “chicche” di ogni edizione di Piano City sono gli House Concert, concerti nelle case private dei milanesi in tutte le zone della città, e i Cortili, esibizioni che danno l’opportunità di scoprire gli inaspettati tesori che si nascondono dietro le facciate dei palazzi, solitamente non accessibili al pubblico. Entrambi gli eventi sono a numero chiuso, ti consigliamo di prenotare subito il tuo posto  perché vanno a ruba!

Horti|il segreto di Porta RomanaA proposito di cortili nascosti…

Con il progetto Horti  l’area tra Via Orti e Via Lamarmora torna a rivivere, attraverso una trasformazione residenziale che prevede la riqualificazione dei fabbricati esistenti e la valorizzazione del parco e del giardino storico. Quest’ultimo mantiene l’impianto originale, ispirato all’idea medievale dell’hortus conclusus, svelando la propria bellezza solo dopo aver varcato l’ingresso.

 

Orticola, il “salotto” verde dei milanesi

Cosa c’è di meglio per godersi il risveglio della natura di una passeggiata tra fiori e piante rari, nella cornice dell’evento green più glamour dell’anno? Stiamo parlando di Orticola, la più importante mostra-mercato italiana di fiori, piante e frutti insoliti, rari e antichi, che si svolgerà dall’11 al 13 maggio nei Giardini Pubblici Indro Montanelli. Nel corso degli anni questa manifestazione nata per la città – i proventi sono infatti destinati a progetti di valorizzazione e recupero del verde cittadino – si è trasformata in un vero e proprio evento mondano. Ci si va non solo per acquistare piante rare o ricercati utensili da giardino, ma anche per ammirare le creazioni dei migliori paesaggisti italiani e internazionali o la sfilata del jet set meneghino, con tanto di magnifici cappelli e acconciature floreali, o semplicemente per sorseggiare un cocktail in un contesto di grande eleganza e raffinatezza.

Il nostro consiglio | Tra le tante iniziative collaterali, merita Orticola al Museo, cui aderiscono i più importanti musei cittadini – dalle Gallerie d’Italia alla Triennale di Milano, dalla GAM Galleria d’Arte Moderna al MUBA – con un ricco programma di conferenze, percorsi guidati e laboratori, offrendo condizioni privilegiate, gratuità e sconti a chi si presenta con il biglietto d’ingresso a Orticola.

Hai un animo green?

Anche a pochi chilometri dal centro di Milano si può vivere nel verde: la residenza Le Ninfee  di Segrate offre appartamenti per tutte le esigenze immersi in uno splendido parco, dove fare jogging o far giocare i bambini. Tutti sono dotati di grandi terrazzi affacciati sul lago, alcuni dispongono di giardino privato. A Peschiera Borromeo, pochi minuti di macchina dalla metro di San Donato, le Corti Fiorite realizza il sogno di vivere a contatto con la natura tra patii, terrazzi e giardini di proprietà. A Sesto San Giovanni il complesso Casiraghi 422  è circondato da un parco privato di 6.000 mq con possibilità di appartamenti con giardino: un’oasi di relax, con tutti i servizi a portata

 

Milano Food City

Sei un irriducibile foodie, sempre alla ricerca di ristoranti da provare e nuove esperienze gastronomiche da assaporare? Milano Food City è l’evento che fa per te. Dal 7 al 13 maggio incontri, degustazioni, talk e show cooking alla scoperta delle infinite virtù del cibo, declinate in sette parole chiave: gusto, incontro, energia, diversità, nutrizione, risorsa e gioco.

Diverse le location animate dai tanti eventi in programma: da Palazzo Bovara, dove ogni giorno si svolgeranno showcooking e degustazioni, al Casello Ovest di Porta Venezia, che ospiterà incontri e masterclass con panificatori, erboristi, gelatieri, macellai e dettaglianti ortofrutticoli. Alla Fondazione Giangiacomo Feltrinelli sarà possibile partecipare a talk e workshop dedicati alla cultura del cibo, mentre largo Beltrami (di fronte al Castello) sarà il quartier generale di Milano Food Week, evento parallelo che prevede incontri e “storycooking” con alcuni tra i migliori chef del panorama milanese.

Il nostro consiglio | Se è vero il detto che “in nessun posto si mangia bene come al mercato” allora non puoi perdere gli eventi speciali in programma sabato 12 maggio nei tre mercati comunali coinvolti: al mercato coperto di piazzale Ferrara dalle 8 alle 20 acquisti all’insegna del risparmio con la Giornata della Convenienza e nel pomeriggio una merenda speciale per i più piccoli; al Morsenchio (largo Guerrieri Gonzaga) degustazioni speciali di prodotti tipici e Cena al mercato, un’esperienza culinaria fuori dagli schemi; infine, per concludere, la Notte Golosa al mercato di piazza Wagner, apertura straordinaria serale (ore 19-24) con eventi e degustazioni.

Fare la spesa al mercato

A pochi passi dal mercato di Morsenchio e da quello del Suffragio, primo mercato comunale con cucina e nuovo punto di riferimento per i gourmet milanesi, il complesso Piranesi 44 offre appartamenti moderni e luminosi in un contesto urbano molto vivace. Anche dopo la riqualificazione, l’area di Porta Vittoria ha infatti mantenuto intatta la propria “dimensione di quartiere”: ci troverai scuole, supermercati, negozi, palestre, librerie, centri sportivi, parchi e ogni tipo di servizio.

 

Rivivere la Milano rinascimentale al Castello Sforzesco

Scagliare frecce dall’antica Torre Falconiera, confrontarsi con le più sorprendenti invenzioni del genio leonardesco e immergersi nella Milano di Ludovico il Moro non è mai stato così reale. Da questa primavera c’è un modo nuovo per rivivere la storia, il fascino e il patrimonio culturale di uno dei simboli più amati e conosciuti della città: è Beyond the Castle, nuova proposta culturale pensata per unire storia e conoscenza a un approccio giocoso e interattivo e destinata a giovani, famiglie (con bambini dai 10 anni in su) e adulti.

Associando esperienza reale e virtuale, Beyond the Castle prevede un percorso integrato che inizia dalle Merlate del Castello, accompagnati da una guida, per arrivare all’antica Torre Falconiera, dove i visitatori-giocatori, indossando appositi visori, diventano protagonisti di un’esperienza interattiva di “hyper reality”, immersi nell’atmosfera di fine ‘400.

Residenze Litta |vista

Il nostro consiglio | Tolti i visori, ti suggeriamo di proseguire il tuo percorso con una visita “reale” alle collezioni del Castello, fra cui la meravigliosa Sala delle Asse decorata da Leonardo, e alle altre testimonianze del Rinascimento italiano e del genio leonardesco presenti a Milano. Grazie alla mappa speciale consegnata ai visitatori è infatti possibile visitare successivamente dal vivo alcuni dei luoghi che compaiono durante l’esperienza, come la Biblioteca Trivulziana o la Vigna di Leonardo.

Vivere “nella Storia”

A due passi dal Castello Sforzesco e dal complesso di Santa Maria delle Grazie, le Residenze Litta  sono un nucleo residenziale di prestigio, frutto di un sapiente intervento di riqualificazione firmato da Michele De Lucchi. Le residenze si affacciano su corti e giardini privati, alcune godono di una vista privilegiata sul Castello.

 

La magia del cinema… sotto le stelle

Il cinema all’aperto ormai è un appuntamento fisso delle estati milanesi, l’occasione giusta per recuperare i film che non si è riusciti a vedere nella stagione invernale in una suggestiva cornice sotto le stelle. All’ormai famosa rassegna di AriAnteo, che da tanti anni propone film di qualità in location di grande fascino come il cortile di Palazzo Reale o i chiostri dell’Umanitaria, se ne sono affiancate negli ultimi anni di nuove, disseminate nei vari quartieri della città.

Alla Cascina Torrette, ad esempio, il centro di produzione artistica mare culturale urbano propone dal 24 maggio al 7 settembre una rassegna di cinema all’aperto in cuffia, con un occhio di riguardo per le famiglie: sia perché propone anche titoli per i bambini, sia perché grazie alla visione in cuffia le mamme e i papà possono portare con sé i propri piccoli senza preoccuparsi che qualche pianto o urletto disturbi gli altri spettatori.

Milano|Duomo Torre Velasca

Il nostro consiglio | Il cinema all’aperto più romantico di Milano è sicuramente quello che si gode dalle terrazze della Galleria Vittorio Emanuele, con vista sulle guglie del Duomo. Dopo il successo della scorsa edizione, il Cinema sui tetti torna sulla Highline Galleria dal prossimo 11 maggio, con tanti film d’autore e grandi classici. Un’esperienza che è più di una semplice visione cinematografica, per una serata diversa da trascorrere in compagnia.

 Osservare Milano dall’alto

Ami i “piani alti” e i grandi terrazzi con vista sui tetti della città? Allora la tua casa ideale è Palazzo Marengo, la nuova costruzione che svetta con decisione ma in armonia con il quartiere di San Siro. Le sue vetrate generose e gli ampi terrazzi assicurano aria e luce, oltre a uno splendido panorama fino alle montagne. Una magnifica vista dall’alto caratterizzerà anche la torre del nuovo progetto Aurora, in corso di realizzazione fra via Guglielmo Silva, viale Eginardo e via Flavio Gioia: un grande isolato – già parte del primo piano urbanistico della città – ridisegnato per aprirsi alla nuova realtà metropolitana.

Insomma, le occasioni per sentirsi già un po’ in vacanza anche se si è ancora in città certo non mancano. Del resto Milano è una città che si svela poco a poco: osservatela con sguardo attento e mente aperta e vi stupirà ogni giorno con le sue mille risorse e prospettive inaspettate.

Leave a Comment

NEWS

pasqua

Una Pasqua senza confini

“Di confini non ne ho mai visto uno. Ma ho sentito che esistono nella mente di alcune persone.” Thor Heyerdahl, esploratore
SLV cam 11 garden 01 final

A Milano arriva l’Aurora

Nato dalla sinergia tra Värde Partners, Borio Mangiarotti e Sigest, il progetto residenziale “Aurora-La nuova Milano da vivere” è pronto a prendere il via. Un’area di 11.700 metri quadri tra via Silva, viale Eginardo e via Flavio Gioia, nella zona dell’ex […]